Cosa vuol dire avere successo in Italia.

Concerto-live

Leggo notizie in ogni campo musicale e tra i commenti noto che c’è molta approssimazione e ignoranza musicale nel parlare di successo.

Facciamo un semplice paragono tra Italia e Gran Bretagna, due paesi europei che si contraddistinguono per la loro cultura musicale.

Oggi, in Italia, la FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana), la società che “tutela e promuove le attività connesse all’industria discografica” nazionale sono 50.000 le copie vendute necessarie per aggiudicarsi un disco di platino, mentre per un disco d’oro ne bastano 25.000.  [...]  leggi tutto

Impara a riconoscere il canto.

Riconoscere la tecnica vocale.

La tendenza nel canto è che “più forte è, meglio è”. Questa tendenza coinvolge moltissimi cantanti, anche chi canta come hobby, ma richiede uno sforzo sulle corde vocali a cui il corpo umano non è abituato. Incidenti, infortuni e danni alle corde vocali, sono sempre più frequenti nel mondo della musica, e credo che la ragione sia che i cantanti contemporanei non sanno come cantare senza sforzare innaturalmente la propria voce. In pratica cantano nel modo sbagliato.

Perché non regalare uno strumento musicale a tuo figlio?

regalo-strumento

Ti ricordi, tornando indietro nel tempo, quando da bambini ci facevano dei doni? Che bei tempi, era un evento, una festa! Mi scorre in mente quel momento in cui miei genitori decisero di regalare uno strumento musicale.

Erano pochi quei momenti, si potevano sommare al Natale e al compleanno quando andava bene.

Il dono, a differenza del regalo, testimonia amore incondizionato, senza sentire di dovere nulla all’altro e senza nulla pretendere dall’altro.

E’ un omaggio ai sentimenti, e non alla persona. [...]  leggi tutto

Talent allo sbaraglio

talent-music
Perla Nera, per la Miseria!
Perla Nera, per la Miseria!

Come molti produttori di musica e insegnanti di canto, non ho nulla contro chi partecipa a dei talent allo sbaraglio. Un 40% di persone che vi partecipano non sanno nemmeno con cosa cantano o come avviene il processo di produzione della voce. Questo grazie all’ignoranza di professionisti che dicono loro che non serve sapere la fisiologia e l’anatomia vocale.

Ma la vera notizia è che i talent sono morti. Lo sono da tempo, in realtà, ma oggi lo sono in maniera acclarata. Perché dai talent, a parte l’ascolto televisivo ed il gossip, non arriva nulla. Io intendo nulla di interessante artisticamente, ma anche da un punto di vista discografico. [...]  leggi tutto

Senza tecnica non arrivi da nessuna parte

Tecnica vocale
Perla Bianca, per la Gloria
Perla Bianca, per la Gloria

Cantare male, senza tecnica vocale o sforzare le corde vocali non rende solo brutta una canzone ma danneggia l’unico strumento a tua disposizione: la voce. Prova a vedere in illustrazioni cosa sia un’emorragia cordale. E’ sicuramente una visione molto brutta. Non parlo di estetica, ma oltre ad essere fastidiosa, è soprattutto pericolosa perché comporta un alto rischio di non poter più cantare in tutta la vita.

Il gusto è soggettivo, ma il saper cantare è altro. Quando si arriva ad urlare o strillare, non è canto. Se pensi lo sia, esiste un problema. E’ comprensibile che il pubblico se profano apprezzi anche un Vasco Rossi o altri intrattenitori che tuttavia non sono cantanti. [...]  leggi tutto