Perché la musica da oggi in poi viaggerà solo sui social?

L’esplosione dei social ha portato a capire i grandi cambiamenti e notevoli trasformazioni nella musica e nella comunicazione. Perché la musica da oggi in poi viaggerà solo sui social?

Il rapporto con i fan dopo l’avvento dei social network va capito in questi termini.

Tutti gli artisti hanno trasferito la rappresentazione della propria immagine, del proprio pensiero, dai media tradizionali ai profili Facebook, Twitter, Instagram e così via.

Read more

Come Valorizzare La Formazione Musicale E La Creatività Artistica Nella Scuola?

Sino ad oggi, la formazione musicale basata sulla lezione individuale è stata un diritto, per pochi, destinando tutti gli altri unicamente alle utilissime ore di Musica della Scuola secondaria di primo grado.

Ne è derivata una visione della formazione musicale spesso autoreferenziale. Il suo obiettivo è parso essere quello di perpetuare se stessa, formando interpreti e musicisti anche validi.

Ma ha dimenticato che la musica è una delle esperienze formative fondamentali di ogni individuo, talentuoso o meno, a cui tutti hanno diritto.

La situazione odierna

Ampliare la formazione musicale e valorizzare la creatività artistica nel suo complesso è, a mio avviso, il desiderio personale di un mutamento del ruolo stesso della Scuola. Spostare l’attenzione a favore delle attività musicali e artistiche. Favorire il rapporto tra le discipline, tra i modelli di apprendimento che le caratterizzano.

Il fine è di fornire al futuro cittadino quelle competenze ritenute indispensabili per una sua partecipazione attiva e consapevole nella società contemporanea.

Garantire nello stesso tempo il diritto ad uno sviluppo armonico della propria personalità.

Questa, quindi è la sfida più rilevante per il cambiamento. La necessità di garantire una formazione musicale e artistica attiva e pratica per tutti.

Rinnovare i propri modelli didattici e creandone di nuovi, laddove fosse necessario. Il cambio di impostazione può e deve essere abbinato a un profondo rinnovamento didattico.

Concludendo

Servono docenti in grado di condurre gruppi e di dare indicazioni di base su ognuno degli strumenti proposti piuttosto che precise indicazioni tecniche su un singolo strumento.

Oltre che conoscere la musica, essi devono sapere come insegnarla.

Inserire nell’organico dei Docenti in possesso di Titoli di Studio specifici.

Percorsi di avviamento alla pratica e formazione vocale, alla pedagogia strumentale adeguati nella Scuola Primaria e dell’Infanzia.

Percorsi di aggiornamento, ma che non dovrebbe essere vissuta come un limite, bensì come una grande possibilità di innovazione.

10 Raccomandazioni Per Fare Riposare La Voce

Quando La Voce Si Stanchezza

Le patologie causate da virus dell’apparato fonatorio sono nella maggior parte dei casi le laringiti. In assenza di altri sintomi oltre all’abbassamento della voce, questo tipo di fenomeno non necessita di terapia. Hai solo bisogno di 10 raccomandazioni per fare riposare la voce.
Una disfonia della durata superiore a due settimane, tuttavia, può essere l’allarme di una patologia cronica. Per tale ragione, ti invito a prenotare un controllo specialistico.

Un inappropriato utilizzo delle corde vocali causa problematiche che includono lesioni di diverse tipologie come noduli, cisti, polipi, angiomi, edema e tumori.
A questo ampio spettro di patologie si associa il quadro della cosiddetta “laringite posteriore da reflusso”, una forma di laringite cronica, sostenuta da un’insidiosa quanto misconosciuta forma di reflusso acido, di provenienza gastrica, che oggi pare interessare una quota estremamente rilevante della popolazione (circa il 33%, secondo alcuni studi).
Vediamo come 10 raccomandazioni possano migliorare l’abbassamento vocale.

Read more

Quanto Ci Piacciono Le Cover Band Da Sballo?

Cover Bands

La passione per la musica unisce tutti, ma c’è un aspetto che non smette di essere fonte di dissapori. Che ne pensi delle cover band?

A questa domanda che spesso ci poniamo tra musicisti, si iniziano violenti discussioni. I tolleranti dicono che è il modo migliore per auto disciplinarsi e avere nuove idee per le proprie creazioni. Gli intolleranti invece le accusano di essere solo un clone mal riuscito di qualcosa che non potrà mai essere eguagliato. La terra di mezzo non vuole ammettere i propri limiti tecnici.

Ma parliamo di chi sta di fronte al palco, della folla. C’è chi trova i tributi divertenti, sono una buona occasione per una serata piacevole. Per molti non dovrebbero neanche esistere, sono il marcio (uno dei tanti) del music-business.

Chi pensa che più somiglino agli originali meglio siano, chi invece vede nell’interpretazione personale di un classico la chiave del successo. Chi ancora vede i tributi come valide alternative a band di inediti sconosciute e chi proprio non li sopporta.

Read more

Quando non ci riesci!

Quando non ci riesci!

Provare e riprovare e riprovare ancora.

Essere cantanti e musicisti significa affrontare il rifiuto quotidiano da parte delle persone in misura maggiore di quello che gli altri vivono in un’intera vita.

Non esiste il “Non ci riesco”. Il provare e riprovare costantemente non è affatto casuale, ma servono tempi e ritmi idonei a costruire una vocalità e tecnica Buona.