• 12
    Shares
Giudizio estetico vs giudizio tecnico
5 (100%) 1 vote

Tutto nasce da una mia battuta proposta su linkedin e mirata alla voce di alcuni cantanti come Giusy Ferreri, Sangiorgi dei Negramaro, Emma Marrone, Alessandra Amoroso,…  L’esprimere un giudizio è sempre antipatico, in qualsiasi settore, ma inevitabile. Certamente i gusti non si discutono, ma la bravura di un cantante si misura con dei parametri ben definiti.

Quasi tutti i cantanti italiani professionisti sono completamente ignoranti riguardo lo studio della tecnica vocale.



Giudizio estetico vs giudizio tecnico
5 (100%) 1 vote

La situazione in Italia

In Italia ci troviamo nella pessima condizione in cui un mercato discografico che poco fuori Maiga dei Dossi, di quelli che da noi sono mostri sacri e campioni di incasso, purtroppo non ha mai sentito parlare nessuno. Questo è dovuto alla mentalità tipica di noi italiani di apprezzare ed esaltare solo quello che fa parte del patrimonio naturale italico.
Dare un merito a qualcuno per il fatto che si è “impegnato tanto” non è un metro di giudizio che si può ritenere corretto da applicare. Specialmente in campo artistico. Le maestranze che lavorano a un progetto non sono che gli esecutori, bravi o meno, di idee non loro. E’ questo il punto.
I film di Fellini non sono amati e rispettati da tutti, anche a Hollywood, perché l’elettricista di Fellini si “impegnava molto”, ma solo perché Fellini aveva quelle idee originali e universali che venivano apprezzate da tutti. Le idee dell’elettricista di Fellini, non hanno cambiato il corso del cinema mondiale. Le idee di Fellini, invece, lo hanno fatto.
In questo campo, altri artisti hanno messo “anima e corpo” in quello che hanno fatto, ma purtroppo nessuno ha raggiunto i vertici di Fellini. E questo perché metterci anima e corpo in un’attività, artistica per lo più, non è il segno di qualità.

Il giudizio

Il giudizio sulla tecnica di canto, come di altre attività artistiche, non è democratico. Mi spiego meglio. Finché si rimane nell’ambito dell’estetica, quella che tutti sbandierano, non si va da nessuna parte. Jimi Hendrix non era bravo perché piaceva a tanti. Jimi Hendrix piaceva a tanti perché era bravo a suonare la chitarra, anzi era bravissimo: era sicuramente un fenomeno.
Oggi, per esempio, se uno suonasse la chitarra come faceva Jimi Hendrix negli anni ’70, sempre che questo sia possibile, sarebbe ugualmente considerato un fenomeno come era considerato lui? Dal mio punto di vista la risposta è no perché uno che vuole mettersi in gioco e meritare questo titolo dovrebbe superare, anche solo di poco, quella padronanza e tecnica dello strumento.
Certamente i gusti non si discutono, ma la bravura di un cantante e musicista si misurano con dei parametri ben definiti.
Certamente i gusti non si discutono, ma la bravura di un cantante e musicista si misurano con dei parametri ben definiti.
Tornando a noi. I Negramaro sono un buon gruppo? Fintanto che si rimane sull’estetica o ancor meno sull’impegno ognuno ha le sue teorie e le sue idee che può portare avanti e difendere come e dove vuole. Ma sul fatto che Sangiorgi sappia cantare, be’ su questo, mi permetto di consigliare di informarsi.
Ma non da qualche insegnante che agli allievi non insegni altro che a cantare col cuore, ma da qualcuno che si occupi di tecniche vocali o vocologo che si preferisca.


Posso rassicurare che saper cantare non è nemmeno democratico. Non basta che siano in tanti a ritenere che una persona sappia cantare per fare in modo che quella persona sappia realmente cantare.

Concludendo

Quando si rimane sul giudizio estetico, che dire, ognuno può esprimere il suo parere, del tutto corretto e del tutto disinformato. Se si vuole intervenire per difendere l’indifendibile, consiglio di prestare maggiore attenzione a ciò che si afferma.
Altrimenti, si potrebbe incorrere in qualche errore o omissione che rivelerebbe la scarsa competenza nella materia artistica in generale.

Isabella Granno'

Aspetta! Non Correre! C'è altro da leggere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *