• 98
    Shares
Il Riscaldamento Vocale 
5 (100%) 10 votes

Il cantante solitamente da poca importanza al riscaldamento vocale. Invece è indispensabile a inizio di ogni lezione o esibizione. Non preoccuparti del suono che esce,  perché il riscaldamento non è altro che fare vocalizzi.  Concentrati sul rilassamento facciale e corporale. Il tutto deve accadere naturalmente.

Puoi crearti una routine da rispettare proprio come fanno gli atleti negli allenamenti. Mantieni una postura corretta. Perché l’aria possa fluire nel migliore dei modi e, di conseguenza, anche il suono della voce sia migliore.

Mantieni una postura corretta, sia quando stai seduto sia quando stai in piedi.

Respira profondamente. Metti una mano sullo stomaco per ricordare a te stesso che quella è la parte che dovrebbe muoversi su e giù, non il petto e le spalle.

Emetti un sibilo simile a una “s” durante l’espirazione per controllare la quantità di aria che espelli.

Leggi Anche:  Perché Il Vuoto Della Musica Pop Italiana?

Il riscaldamento vocale è efficace quando la mascella è rilassata. Qualsiasi tipo di tensione nervosa ti impedirà di produrre suoni di qualità. Prenditi cura della tua mascella, perché è l’organo dal quale fuoriesce la voce.
Massaggia le guance con il palmo delle mani. Esercita una pressione proprio sotto gli zigomi con un movimento rotatorio in senso orario. La mascella dovrebbe aprirsi e rilassarsi spontaneamente, senza che tu le imponga volontariamente di farlo. Ripeti più volte l’esercizio.

Il riscaldamento muscolare delle labbra e lingua serve per azzerare tensioni alla radice linguale e rigidità mandibolare. Questi esercizi sono fondamentali per ottenere un riscaldamento muscolare e togliere tensioni da queste zone della faccia.

Esercitati con le labbra e con i gorgheggi. Un altro metodo per riscaldare la voce è costituito dai suoni vibrati. I gorgheggi rilassano le labbra e la lingua, coinvolgono la respirazione ed eliminano la tensione.
Gorgheggi prodotti con le labbra creano un semplice suono stridulo sovrapponendo leggermente le labbra. Prova con diversi suoni consonantici, come la “b” o la “h” aspirata.

Leggi Anche:  Non Urlare!

Procedi lentamente dal tuo registro alto a quello basso, ma non fare nulla di fastidioso o difficile da mantenere.
Riguardo i gorgheggi prodotti con la lingua puoi utilizzare la consonante “r”. Metti la lingua dietro i denti superiori ed espira con forza. Mantieni costante l’aria e il suono variando il tono. Ricorda sempre di non forzare troppo la voce.
Lip Rolls e Toungue Trill sono esercizi che facciamo non con l’intento di cantare o di fare riscaldamento vocale, ma per distendere i muscoli facciali.

Bevi bevande calde, ma non bollenti! L’acqua ghiacciata ammutolisce le tue corde vocali.
Bevi preferibilmente tè caldo o acqua a temperatura ambiente. Sicuramente ti preme che le tue corde vocali siano lubrificate, ma di certo non vuoi gelarle o bruciarle!

Isabella Granno'

Aspetta! Non Correre! C'è altro da leggere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *