“Amazon
Impara a consultare il foniatra
5 (100%) 6 votes

Perla Bianca, per la Gloria
Perla Bianca, per la Gloria

Non è vero che una tecnica solida non porta allo sviluppo di patologie della voce. Le evita e le allontana. Impara a consultare il foniatra. La voce usata e impiegata a livello professionale, come tutti gli organi del corpo umano è soggetta a usura, invecchiamento e tanto altro ancora. Molteplici sono le cause di disfonia e in assenza di sintomi l’allievo ci lavora sopra cantando, creando un danno notevole e talvolta gravissimo.

IL REFLUSSO

Che dire poi di patologie differenti ma connesse all’uso della voce?

Il reflusso una tra tutte. Ma anche sforzi e spinte o stress post-gravidanza possono incidere sulla voce e provocare polipi e cisti.

RACCOMANDAZIONI

Puoi avere bisogno del foniatra anche se canti divinamente per centinaia di cause. Il tuo apparato vocale o gli apparati connessi possono ammalarsi o esserlo già asintomaticamente indipendentemente dalla tecnica vocale che usi.

Leggi Anche:  La Professionalità Si Paga!

Anche con un eccellente raffreddamento vocale il controllo delle strutture sottoposte a sollecitazioni e uso intenso va fatto.

Hai mai visto un atleta, un nuotatore, uno sportivo vincere gare e allenarsi senza mai andare dal fisioterapista, dal medico per sottoporsi ad esami, controlli? La stessa cosa deve accadere a te.

Qualcuno deve prendersi cura delle tue corde vocali e controllarne la salute.

Leggi Anche:  Se Non Conosci Le Tecniche Vocali, Taci!

Tutti i docenti di canto, logopedisti, foniatri dovrebbero collaborare sempre e confrontarsi per fornire un ramo di competenze unitario al cantante.

Invece spesso ingiustificatamente c’è odio e discriminazione, e a farne le spese è la voce tua.

“Visita

Conclusione

Il controllo periodico dal foniatra è la base per ogni performer professionista di tutto rispetto. Impara a consultare il foniatra. Non devi andare da lui solo a danno compiuto o quando la voce non è come vorresti. Impara a consultare questa figura professionale almeno una volta l’anno.

Soprattutto in periodi di particolare carico di lavoro anche una volta ogni 6 mesi. E’ un appuntamento di prevenzione necessario per contrastare l’insorgere di patologie.

Isabella Granno'

FAI SENTIRE LA TUA VOCE!

Cosa ne pensi di questo Articolo? Hai un tuo pensiero in merito? Condividi quanto è stato detto oppure la pensi diversamente?
Fai conoscere agli altri il tuo parere. Inserisci il tuo commento qui sotto!
Iscriviti al mio canale Youtube
Aspetta! Non Correre! C'è altro da leggere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *