Quanta passione c’è nell’artista?

Quanta passione c'è nell'artista?
Perla Bianca, per la Gloria
Perla Bianca, per la Gloria

Per noi artisti il sogno non è mai irrealizzabile. Ma quanta passione c’è nell’artista? Tutti noi ci esponiamo emotivamente e fisicamente, rischiando piogge di critiche e giudizi.

Siamo disposti a spendere la vita intera ad un solo momento, a quella melodia, a quel testo, a quelle armonie, a quel dipinto o a quell’interpretazione che toccherà l’anima del pubblico.

ASPETTI ARTISTICI

Pur essendo la patria della canzone leggera e melodica, l’Italia musicale ha sempre avuto molti problemi con la parola pop.


Anche le grandi star hanno sempre cercato di evitare di essere catalogate da questo marchio a fuoco da temere.
Oltre agli aspetti di natura artistica, il pop versione 2017 ha dalla sua anche una caratteristica sociale non indifferente: l’aggregazione.

Bisogna sapere stravolgere i canoni della canzone italiana con armonie, sempre sospese tra mito e realtà. Sfidare gli arroganti di ogni tempo con il linguaggio sferzante dell’ironia. Senza mai cedere alle “leggi del branco”.

LA CATEGORIA ARTISTICA

Cantanti e musicisti in particolare, sono persone che assaporano l’essenza della vita. Quando emerge il loro spirito creativo, riescono a toccare il cuore di qualcun altro.


In quell’istante si avvicinano alla perfezione essendo consapevoli che dedicarsi totalmente alla propria passione vale più di mille vite intere.

Perché è importante conoscere la propria voce?

musica-voce
Non pensi sia importante conoscere la propria voce? Nulla di più falso!
Devi essere consapevole che la voce maschile e femminile ha un’estensione diversa, un cantato, registri vocali e passaggi e dinamiche diversi. Anche le corde vocali sono anatomicamente più corte e sottili nella donna e più lunghe e spesse nell’uomo.

Ascolta questo piccolo consiglio

Quando scegli un brano per un’audizione, non ostinarti a cantare su tonalità originali di un brano altrui. Quel brano è scritto e composto su una voce diversa per dinamiche, estensione, tessitura…

Read more

Perché siamo tutti pazzi per gli anni ottanta?

anni-80

Gli anni 60 e 70 hanno lasciato una grande eredità musicale. Ma perché siamo tutti pazzi per la musica degli anni ottanta?

Artisti incredibili e poliedrici come Beatles, Led Zeppelin, Rolling Stones, Deep Purple, Pink Floyd, The Doors. Tanti altri che conosciamo hanno lasciato una creatività indiscutibile. Nuovi mondi affascinanti che durante i nostri amati anni ottanta permisero un approfondimento ulteriore riguardo l’uso dell’elettronica.

Read more

Non Urlare!

non-urlare

Imparare a non urlare e ad usare il proprio tono vocale è una delle tappe fondamentali per migliorare il controllo vocale. Spesso, questo aspetto, viene sottovalutato.

Se pensi che cantare male o sforzare la voce renda solo brutta una canzone non hai mai avuto ne visto un’emorragia cordale!

So che sono antipatica, ormai sono abituata, dico le cose come stanno, non si può ingannare il talento chi mi conosce lo sa!

Read more

La professionalità si paga!

car-driver
Perla Nera, per la Miseria!
Perla Nera, per la Miseria!

Io credo che la professionalità si esprima con intelligenza e non sempre si scrivono testi interessanti e intriganti. La professionalità si paga!

Così come non si scrivono più melodie soddisfacenti.
Un ignorante scriverà sempre testi stupidi e banali, almeno nella quasi totalità dei casi. Non si sentono altro che sempre la stessa melodia di tre note, con arrangiamenti copiati all’infinito da altri artisti. Copiature figlie di copiature di altri colleghi.

LA CATEGORIA PROFESSIONALE

Il motivo è semplice, non esiste più la categoria professionale perché è stata uccisa. Il prodotto non può avere lo stesso valore che aveva quando ci si dedicava in tanti con le loro diversità espressive ed artistiche.

Read more