Perché tanta violenza?
5 (100%) 2 votes

Essere donne è sempre stato molto difficile e nel nostro paese alquanto complicato sotto tutti i punti di vista! Perché tanta violenza?

Oggi mi fermerei solo sugli episodi di violenza che riempiono le cronache, aumentano le statistiche, non si contano purtroppo più.

Si tratta di violenza consapevole nata dal fatto che la donna è fragile, quindi è  legittimo recarle un danno psicologico e fisico.

Perché se lo merita?

Perché è colpevole di essere donna dotata di pensieri, sogni, ambizioni? Perché è un oggetto che deve rispondere alle esigenze altrui e quant’altro?

Questa mentalità è ancestrale, si eredita da padre in figlio.

Leggi Anche:  Quanto pesa la verità?

Una modalità di essere.

Un cancro della ragione che spinge ad ammalarsi e a contagiare una famiglia, una comunità, una società.

Allo stesso modo l’indifferenza dilagante di chi vede e non interviene perché la vita è fatta di infelicità portatrice di finto paradiso.

Leggi Anche:  È Così Lontana La Strada Per La Felicità?

Perché i panni sporchi si lavano in casa, perché i propri figli non sono mai violenti ma solo vivaci, perché tutti hanno paura di tutto.

Concludendo

A mio avviso, ci vuole educazione familiare e scolastica. Le persone non possono essere considerate merce propria-

In amore bisogna riuscire a superare le aspettative inattese perché non si tratta di una delusione parziale ma è la distruzione di tutto un mondo di sogni.

E’ lo schianto di una giovinezza spesa invano.

Isabella Granno'

Aspetta! Non Correre! C'è altro da leggere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *